•  
  • L'ambiente operativo di UPGOIN'
  •  

Milano Ass.: accordo con i sindacati

Milano-AssicurazioniE’ stato raggiunto questa mattina, presso la sede milanese di Allianz Italia, l’accordo tra UnipolSai Assicurazioni, Allianz e le delegazioni sindacali Fiba Cisl, Fisac Cgil, Fna, Snfia e Uilca riguardante la cessione del ramo d’azienda riconducibile ad attività della ex Milano Assicurazioni così come da precedente intesa siglata tra le due compagnie lo scorso 15 marzo.

L’operazione riguarderà il trasferimento di 729 agenzie, 487 dipendenti (di cui 10 dirigenti, 54 funzionari e 423 impiegati) addetti alla rete distributiva e il relativo portafoglio di polizze assicurative nel ramo danni riconducibile alla ex Milano. La cessione del ramo verrà perfezionata secondo una tempistica che prevede due distinte date di closing. Nella prima, indicativamente il prossimo 1° luglio o in altra data successiva a seconda degli adempimenti richiesti, verrà effettuato il trasferimento di una porzione del ramo, comprendente i rapporti con le agenzie della rete distributiva e i dipendenti trasferiti; nella seconda, entro il 31 dicembre 2014 o dopo 6 mesi dalla data del primo closing, avverrà invece il successivo trasferimento della porzione del ramo d’azienda attinente al portafoglio.

Il segretario nazionale Fiba Cisl Roberto Garibotti, ha così commentato l’esito della trattativa: “L’accordo rappresenta l’atto conclusivo del percorso di fusione tra la Fondiaria Sai e l’Unipol. Per ragioni di Antitrust si è giunti alla cessione di una quota del portafoglio all’Allianz Assicurazioni. Siamo riusciti a tutelare l’occupazione e a garantire lo status economico dei lavoratori convolti. Giudico l’intesa raggiunta molto positiva e come la conferma delle ottime relazioni industriali instaurate nei gruppi interessati. A tal proposito ci tengo a ringraziare particolarmente i sindacalisti delle SAS coinvolte dall’operazione che, pur in questi giorni di festa, si sono impegnati al massimo al fine di portare a casa questo importante risultato“.

Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId