•  
  • L'ambiente operativo di UPGOIN'
  •  

La polizza al supermercato

Supermarket_banking1Due sono le novità introdotte da Quixa, compagnia del gruppo Axa: il pagamento del premio al supermercato e la firma elettronica avanzata.

Grazie alla partnership con i punti vendita Coop e Ipercoop, Quixa garantisce ai suoi assicurati la possibilità di pagare la polizza alle casse dei supermercati in tutta Italia. La procedura è molto semplice. Per effettuare i pagamenti basta stampare il preventivo fatto sul sito quixa.it e presentarlo alla cassa. Come conferma dell’avvenuto acquisto il cliente riceverà immedatamente un avviso sul cellulare o via e-mail. Dopo pochi giorni sarà inviata a domicilio la documentazione completa.

Il secondo servizio reso disponibile da Quixa è quello della firma elettronica avanzata. Anche questa iniziativa ha come obiettivo quello di venire in contro alle esigenze del cliente rendendo più veloci e facili le procedure.

La firma elettronica avanzata permette al cliente di finalizzare on-line tutte le operazioni, compresa la firma del contratto. Quindi, la firma elettronica avanzata rende superfluo stampare o inviare documenti per posta e consente di finalizzare l’acquisto della polizza direttamente on line, anche da dispositivo mobile. Infatti, dopo aver effettuato il pagamento, il cliente riceve un sms o un’e-mail contente il pin che lo identifica in maniera univoca, generato con processi di crittografia avanzati. Una volta inserito il codice nell’apposito spazio, si riceverà immediatamente via e-mail la polizza, accompagnata dal certificato di firma elettronica. Questa iniziativa paparless ridurrà il tempo necessario per completare il processo di sottoscrizione, da una media di otto giorni (media delle compagnie italiane stimato dall’Istituto Internazionale di ricerca) a pochi minuti.

La possibilità di pagare la polizza presso i negozi Coop e Ipercoop – spiega il ceo di Quixa, Filippo Sirotti – risponde all’esigenza di una parte dei consumatori che, pur essendo ormai abituati a scegliere la propria assicurazione on line, preferiscono rivolgersi a punti fisici per il pagamento, anche per ragioni di comodità. Anche l’adozione della firma elettronica – sottolinea – è pensata per facilitare la vita al cliente, semplificando le attività burocratiche che gli sono richieste e dandogli la possibilità di fare tutto nel minor tempo possibile.”

Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId