•  
  • L'ambiente operativo di UPGOIN'
  •  

Il comparatore di Google

compare googleE’ on-line il comparatore di polizze auto Google. Con questo nuovo sito il gigante dei motori di ricerca apre ad un nuovo enorme mercato negli USA, legato alle assicurazioni.

Per il momento il servizio è attivo solo in California, ma Google ha già ottenuto la licenza per operare in altri 26 stati americani.

La grafica di “Google Compare Auto Insurance” è molto semplice ed immediata, nello stile di Google: nella schermata iniziale viene richiesto solo il CAP dell’utente, dopo l’invio si accede alla pagina di inserimento delle poche informazioni primarie (nome, data di nascita e targa veicolo). Il sito offre anche ai visitatori la scelta di accelerare questa procedura tramite l’opzione “riempimento automatico”. Una volta selezionata la copertura desiderata, vengono proposte il prezzo di 14 assicurazioni.

Google offre anche la possibilità, qualora il servizio sia fornito dal provider della polizza selezionato, di entrare direttamente in contatto telefonico con lo stesso direttamente dal sito, al fine di avere maggiori informazioni o chiarimenti prima di finalizzare l’acquisto. Uno step di processo meno banale di quanto si pensi e soprattutto uno strumento che potenzia la qualità dell’esperienza di acquisto del cliente.

Google si premura di sottolineare che i costi del servizio, gratuito per il cliente, viene coperto dalla commissione pagata dai providers delle polizze vendute. Difficile credere però che il modello di business di Google sia basato sul valore di intermediazione. Su questo tema proliferano le opinioni di esperti e non.

La società non fornisce alcun chiarimento al riguardo ma sottolinea come, una volta che Google Compare Auto Insurance sarà disponibile in più stati americani, introdurrà anche la possibilità di inserire valutazioni e recensioni. Inoltre, arriverà anche il supporto alle reti degli agenti locali. Già questa precisazione rende più coerente il modello rispetto a quello che fino ad oggi è stato il motore del sistema di creazione del valore di Google: la raccolta, l’indicizzazione e la costruzione di modelli di comportamento partendo dalla smisurata quantità di informazioni raccolte sulla vita delle persone.

Questa piattaforma di comparazione prezzi per le assicurazioni non è, comunque, un debutto assoluto per Google in questo particolare settore. In Inghilterra, Big G offre già da tempo una piattaforma di comparazione per le polizze auto, le banche e per i viaggi, mentre in America è da tempo disponibile una piattaforma di comparazione per le carte di credito.

Facebook

Twitter

Google Plus


  • 24 Jul 2015

  • 24 Jul 2015

  • 24 Jul 2015

  • 24 Jul 2015

  • 3 Jul 2015+1

  • 3 Jul 2015

  • 3 Jul 2015

  • 3 Jul 2015

  • 1 Jul 2015

  • 25 Jun 2015

LinkedId