•  
  • L'ambiente operativo di UPGOIN'
  •  

Autoprometec: più internazionale e più web

autopromotec-foto3Si è chiusa domenica scorsa l’Autopromotec, la manifestazione dedicata all’aftermarket automobilistico che, dal 20 al 24 maggio, presso il polo fieristico di Bologna, ha ospitato ben 1.587 espositori ( +4,8% rispetto all’edizione del 2013) provenienti da 47 paesi.

Sicuramente il primo dato interessante che vale la pena sottolineare quale primo bilancio dell’evento è la forte presenza di aziende estere che hanno connotato questa edizione. Si contavano ben 663 ospiti stranieri provenienti da Cina, Germania, Gran Bretagna, Taiwan, Polonia, Stati Uniti, Francia, Spagna, Olanda e Turchia.

Ottimo il riscontro dei convegni che si sono tenuti presso il centro AutopromotecEDU, nell’ambito dei quali una delle tematiche più trattate è stata quella relativa all’importanza dei servizi marketing e del web come carta vincente per i riparatori indipendenti.

Un dato rilevante che è infatti emerso in più interventi è l’aumento progressivo del numero di clienti finali che utilizzano internet per la ricerca e la valutazione di un centro riparativo o la prenotazione di un intervento Service. Ad oggi essere presenti su web dunque, anche per gli operatori del post-vendita automobilistico, non è più una opportunità ma una esigenza.

Per quanto riguarda il settore della carrozzeria, osservando tra i padiglioni gli stand dei diversi espositori, poche novità di rilievo e ancora molto scarsa la presenza di fornitori di strumenti e servizi accessori per la crescita del business degli operatori, rispetto all’offerta portata in fiera e dedicata alle altre categorie del settore (gommisti – meccatronici – centri di revisione).

 

Facebook

Twitter

Google Plus


  • 24 Jul 2015

  • 24 Jul 2015

  • 24 Jul 2015

  • 24 Jul 2015

  • 3 Jul 2015+1

  • 3 Jul 2015

  • 3 Jul 2015

  • 3 Jul 2015

  • 1 Jul 2015

  • 25 Jun 2015

LinkedId