•  
  • L'ambiente operativo di UPGOIN'
  •  
  • Home
  • /Vari
  • /Auto: il 48% la cambierà entro 2 anni

Auto: il 48% la cambierà entro 2 anni

comprare-autoIl 71% degli italiani è favorevole all’utilizzo di auto non di proprietà come nel caso del car-sharing, ma ciononostante il 48% è intenzionato ad acquistare un veicolo nei prossimi due anni con il 21% di questi orientato verso l’usato.
E’ quanto rilevato dal sondaggio “Automotive demand” condotto da Nielsen su un campione di oltre 29.000 individui collegati online, in 58 Paesi dell’Asia/Pacifico, Europa, America Latina, Medio Oriente, Africa e Nord America.
Dal sondaggio emerge inoltre che solo il 29% dei proprietari ritiene l’auto uno status symbol, percentuale che diventa il 18% tra chi non ne possiede una, a dimostrazione della crescente affermazione di un concetto d’uso più utilitaristico: l’84% dei possessori considera la macchina principalmente un mezzo per spostarsi, in città o fuori dalla cerchia urbana, attribuendogli un valore prevalentemente funzionale.
“Questi dati – ha dichiarato Giovanni Fantasia, amministratore delegato di Nielsen Italia – stanno a indicare che gli anni della crisi hanno reso i consumatori ‘smart’ non solo nei processi di acquisto dei beni di largo consumo: i dati della nostra ricerca evidenziano, infatti, che rispetto all’era pre-crisi anche nel settore automotive siamo di fronte a consumatori più esigenti, pragmatici, costantemente alla ricerca del miglior value for money e di una shopping experience personalizzata, unica, divertente, ‘condivisa’ e che sfrutti, sempre più, i vantaggi della tecnologia. In tale contesto, il car sharing potrebbe, quindi, rappresentare la risposta alla domanda di un ‘nuovo’ segmento di automobilisti – gli smart driver – più interessati al mezzo in sé, inteso come strumento per soddisfare un bisogno di base, piuttosto che un mezzo attraverso cui ‘ostentare’ il proprio status symbol”.

Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId