•  
  • L'ambiente operativo di UPGOIN'
  •  
  • Home
  • /Vari
  • /Agli Italiani piace elettrica…

Agli Italiani piace elettrica…

AUTO-ELETTRICALe auto elettriche incontrano il favore crescente degli automobilisti italiani, secondo un sondaggio di Direct Line. Quasi la totalità del campione intervistato (98%) ha riconosciuto alle auto ecologiche indubbi vantaggi economici, come il minor prezzo del bollo. Molto gettonata (97%) la possibilità di circolare nei centri urbani senza alcuna limitazione e e la possibilità di usufruire gratuitamente dei parcheggi delle grandi città (96%). Molto apprezzate anche le linee moderne (90%) e il motore particolarmente silenzioso (90%) che contraddistinguono le auto elettriche di ultima generazione. Analizzando i dati per genere, è interessante notare come proprio il silenzio sia la particolarità più apprezzata dalle donne (91%) mentre gli uomini sono più attratti dai consumi contenuti (96%).

Ecosostenibilità e spese di gestione inferiori sono quindi le caratteristiche delle vetture green più apprezzate dagli italiani, anche se non mancano aspetti problematici. Le buone intenzioni sembrano infatti essere frenate da “cause di forza maggiore”: prima fra tutte la carenza di distributori attrezzati sul territorio nazionale, principale handicap secondo l’89% del campione insieme alla scarsa reperibilità delle colonnine disponibili (88%); a seguire i prezzi di mercato ancora troppo alti rispetto alle meno moderne e tecnologiche auto a benzina (86%) e l’impossibilità di provvedere al rifornimento in modalità self service (84%). “Il sondaggio mostra la crescente sensibilità degli automobilisti italiani verso uno dei temi più dibattuti degli ultimi anni – commenta Barbara Panzeri, Direttore Marketing di Direct Line – È interessante notare come la quasi totalità degli intervistati si dimostri del tutto favorevole all’impiego delle auto di ultima generazione. Probabilmente anche attratti dalla possibilità di risparmiare sul costo del carburante gli automobilisti nostrani sono favorevoli alle auto elettrice o con propulsori alternativi.

Facebook

Twitter

Google Plus

LinkedId